Ritorna la web TV

Ritornano online i canali Delbia One e Delbia Two, il primo ospitante video tematici riguardanti Diritti – Attivismo – Tecnologie, mentre il secondo è orientato esclusivamente al tema del disarmo nucleare.

Entrambi i canali sono accessibili cliccando sulle immagini relative nella colonna di destra. Qualche problema nella visualizzazione potrebbe capitare nell’uso con dispositivi mobili (soprattutto iOS).

E adesso, in test, ritorna la Web TV con palinsesto!

Pubblicato in VARI | Lascia un commento

LIBERAZIONE

Pubblicato in Pace Disarmo e Conflitti, Sociale e Diritti | Lascia un commento

Il 25? in fondo a sinistra

Ma svoltando a destra c’è il buio…

Da Mauro Biani (fonte: www.maurobiani.it)

E’ deformazione mentale, deformazione culturale? Segno di questi tempi bui? Ma sì, mettiamola a sinistra, anzi in fondo a sinistra, questa celebrazione del 25 aprile. Ed ecco qui relegata la memoria di quanti lottarono e morirono per liberare l’Italia dal nazifascismo. Ecco l’etichetta di “comunismo” a chi, per amore della giustizia e della verità, non si può allineare (e come?) con il pensiero dei nuovi poteri nel nostro Bel Paese.

Mi sovviene la memoria di come la stessa etichetta venisse attaccata, nei paesi dell’America Latina, anche a chi comunista non era; anche a sacerdoti con la missione e la volontà di essere vicini agli ultimi, vicini al popolo. E come pure – sebbene spesso con altro nome – in tanti altri Paesi disseminati qua e là nel nostro pianeta, che fan sembrare la nostra quasi un’oasi di libertà.

Teniamocela però stretta, eh! Teniamo il ricordo, segniamo nelle nostre agende personali date e racconti e memoria del passato tragico.

E la memoria del 25, non va lì buttata a sinistra. Non è retorica noiosa da far passare a mò di festa o di “derby” tra fazioni del politicamente nostrano. E sì, è da coltivare come un fiore.

Come la preziosa matita dell’amico Mauro Biani ha saputo oggi svelare, riempire di colori e di speranza.

Coltiviamo questo seme di libertà, diamogli acqua e concime. Anche in questi tempi di buio e di siccità.


Pubblicato in Politica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Rovistando…

Continua la cernita dei vecchi post, recuperati sia dal Delbia Multimedia originale, sia dallo “storico” blog Casamia – pensieri riflessioni e di tutto un po’ – raggruppati nella categoria “Echi di antichi post…” e i cui primi articoli risalgono a quasi 20 anni fa!

Buona lettura!

Pubblicato in VARI | Lascia un commento

Good vs. Bad News

Qualche tempo fa scrissi in modo allarmato nel sito di Peacelink riguardo le numerose Bad News di quei giorni – il fallimento del Summit tra Kim e Trump sul nucleare in Corea, la possibile escalation nel conflitto militare India-Pakistan – dando però poche righe alla vera “buona notizia” (e come sempre ignorata dai media) che in quei giorni s’è contrapposta in positivo. La ratifica al TPNW, il Trattato per la proibizione delle armi nucleari da parte dell’unico Nuclear State che ebbe poi la saggezza e il coraggio di distruggere le proprie atomiche.

Parlo del Sudafrica, la cui firma s’è aggiunta portando per ora a 22 le ratifiche al Trattato, un ulteriore passo per arrivare all’efficacia giuridica nel Diritto Internazionale.

Storicamente l’Africa ha sempre assunto una posizione forte contro le armi nucleari; ora i singoli Paesi hanno un’opportunità unica di avere un impatto significativo verso la rapida entrata in vigore del Trattato per la proibizione delle armi nucleari.

Per approfondire: South Africa: from nuclear armed state to disarmament hero

  • E nel proprio piccolo, anche la Regione Toscana si allinea – istituzionalmente, con una mozione approvata all’unanimità – alla richiesta dei tanti che in Italia premono perché il governo si ricreda sul concetto di “sicurezza” nella deterrenza nucleare e arrivi alla ratifica del TPNW. Membro della NATO, ospita una settantina di atomiche statunitensi in procinto di essere “rimodernate” e che il futuro arrivo degli F-35 renderebbe in pratica operative.

Pubblicato in Disarmo nucleare | Contrassegnato , , | Lascia un commento