Finché esisteranno i poeti

Finché esisteranno i poeti
con le loro possibili utopie
e il loro sguardo che si posa
ben oltre i confini delle nazioni

Si manterranno le speranze
si avrà lo spazio per sognare
il desiderio di mondi nuovi
la forza per vivere e per lottare.

Poeti con lo sguardo del cuore
per vedere
ben oltre i confini delle nazioni

e del nostro recinto
di quotidiana rassegnazione.

Questa voce è stata pubblicata in Echi di antichi post..., Prosa e Poesia. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.